L’Italia è il paese dove si mangia meglio e su questo siamo tutti d’accordo. Sembra una frase scontata e banale, invece è importante ricordarcelo ogni tanto, non dimenticando chi siamo e quali sono i tesori della nostra terra. La cucina ci rappresenta nel mondo, ogni regione ha i suoi gusti e i suoi sapori e impreziosisce la tradizione della storica arte culinaria italiana. Chi siamo è anche cosa mangiamo.

In Calabria, precisamente a Cosenza,  MADEO INDUSTRIA ALIMENTARE è una filiera agroalimentare ed e specializzata in produzione di salumi. Presenta 3 linee: la linea dei salumi tradizionali calabresi con l’intenso gusto dell’anduia in tutti i formati, della spianata calabra, del capocollo e della ventricina. La linea dei salumi di calabria dop, salsiccia, soppressata, capocollo e fiore all’occhiello la linea dei salumi di suino nero calabrese, razza autoctona più che centenaria. Di questa fanno parte: salame, fior di lardo, pancetta, bastoncini, anduia e prosciutto. Madeo ha brevettato la lavorazione di tutti i pezzi interi di questa linea, che si contraddistinguono proprio per il pigmento nero del suino. E’ una lavorazione unica in Italia sulla quale l’azienda ha investito molti anni in termini di ricerca, selezione e genetica per riportare la razza al ceppo puro. Sono prodotti senza glutine, con un alto tasso di omega 3 e omega 6, quindi con pochi grassi e sulle confezioni ci sono specifiche informazioni sul prodotto, la sua storia e le modalità di consumo. Madeo Industria Alimentare segue tutte le fasi del processo produttivo delle sue linee, dall’allevamento alla distribuzione.

Dai decisi sapori dei salumi ai raffinati gusti del pesce. Nelle campagne vicino Udine e precisamente nel borgo medioevale di Sterpo sorge l’omonima azienda agricola STERPO. E proprio nelle acque circostanti del fiume Stella l’azienda alleva circa 15.000 quintali di trote all’anno, trasformate poi in filetti freschi, panati e altri prodotti buoni e genuini. L’allevamento trote necessita di acque limpide e fredde, ossigeno, correnti,  un habitat conservato e intatto, in presenza dunque di sorgenti o di luoghi di risorgiva, ove i salmonoidi prosperano. In tali condizioni le trote crescono e si riproducono naturalmente. La lavorazione successiva darà come risultato una carne di trota soffice, saporita e morbida, al palato e gustosa. L’ambiente naturale costituisce un elemento importante della fisionomia del borgo di Sterpo, ove ubicata l’azienda, un territorio ricco di acque e prossimo all’area delle risorgive, sorgenti generate dalle precipitazioni nevose e piovose delle Alpi Carniche e della zona pedemontana.

  Guarda i video Gusti e sapori